+39 (324) 8644141

+39 (324) 8644141

info@usastudentadvisor.it

lavoro

Siamo ad inizio Dicembre del 2014, UNI Student Advisors riceve l’email di una giovane studentessa pugliese, che dopo una spiacevole e demotivante esperienza all’universita di Foggia esprime il suo interesse per una carriera universitaria nel Regno Unito. Tale interessa si tramuta in una collaborazione con UNI Student Advisors il 22 Dicembre 2014, quando mancano ormai una decina di giorni lavorativi 

Leggi di più

In passato abbiamo parlato di alcuni degli esami richiesti dalle università in America ed Inghilterra. Nell’articolo del 4/9/2014 ci siamo occupati del GMAT, ovvero l’esame richiesto dalla maggior parte delle università che offrono Masters in Business Administration (MBAs). Tuttavia, da qualche anno ormai molte università americane ed internazionali hanno iniziato ad accettare anche un altro test attitudinale: il Graduate Record 

Leggi di più

Bentornati per la seconda parte dell’articolo sull’università in Inghilterra e nel resto del Regno Unito. Nell’articolo del 14/4/2015 ci siamo focalizzati sulle differenze nel curriculum scolastico degli studenti. Oggi invece parleremo più in dettaglio della vita all’interno delle università inglesi e dell’esperienza lavorativa ricevuta dagli studenti universitari. L’acquisizione di work experience è una parte fondamentale dell’esperienza universitaria nel Regno Unito; stage e 

Leggi di più

Cosa bisogna aspettarsi qualora si scelga di frequentare un’università britannica? Molti liceali italiani sembrano interessati all’argomento, ma non sanno precisamente cosa comporti una scelta di questo tipo. Nei prossimi due articoli proveremo a chiarirvi le idee. In questo articolo ci focalizzeremo soprattutto sul curriculum scolastico dello studente, evidenziando le maggiori differenze con l’università italiana. Rispetto a quella italiana, l’università in 

Leggi di più

Al giorno d’oggi, la conoscenza della lingua inglese è ritenuta fondamentale da ogni azienda e “purtroppo spesso, al di là di frasi di circostanza, gli italiani non riescono a interloquire in modo efficace in inglese”; parole di Paolo Citterio, presidente dell’Associazione dei Direttori del Personale Gidp. Il 59% di noi italiani non parla alcuna lingua straniera, peggio di noi solo irlandesi 

Leggi di più
Archivi